Colla Epossidica

11,3095,00 Tasse NON Incluse

Colla epossidica per la costruzione di archi compositi con lamine di legno e fibre sintetiche

Descrizione

Colla Epossidica bicomponente per fabbricare e riparare archi e non solo, dose comodamente sufficente per un arco.

La colla Epossidica è un adesivo ad elevata tenacità che da risultati ottimi su vari materiali: Metalli, ceramica, marmo, vetro, cemento, legno e alcune materie plastiche (Poliestere, ABS, PVC rigido). Non è adatta a materiali morbidi. Da quando si fanno archi laminati con fibra di vetro rappresenta la scelta obbligata di ogni fabbricante di archi.

È composta da due elementi: Adesivo, di colore bianco – trasparente e Indurente color miele. I due elementi vanno conservati separatamente in luogo fresco e asciutto e possono conservarsi a lungo se ben chiusi (1 – 2 anni). Attenzione a non utilizzare lo stesso strumento per estrarre materiale dai due barattoli se volete conservare il rimanente!.Per utilizzarli è necessario mescolare bene le due sostanze nel rapporto di UNA parte di indurente (color miele) con DUE parti di Adesivo (bianco), considerando il peso. Per esempio 50g di indurente con 100 di Adesivo, 23g di indurente con 46g di Adesivo e così via..).Meglio utilizzare una bilancia elettronica reperibile in qualsiasi negozio di ferramenta, azzerarla con sopra il bicchierino che intendiamo usare, mettere l’indurente fino a un terzo della dose complessiva che vorremmo e poi aggiungere il doppio di Adesivo. Le dosi sono già nel giusto rapporto se intendete usare tutta la colla. Mescolare a fondo ma lentamente per non incamerare troppa aria. Il processo di indurimento comincia subito ed è più lento a temperature basse, quindi avremo più tempo a disposizione se lavoriamo al freddo.
Il tempo di lavorazione a temperatura ambiente (18 – 22 gradi) è di 90 – 150 minuti. Più che sufficiente per assemblare un arco ma vi consiglio di preparare tutto l’occorrente sul tavolo e simulare un assembramento a secco prima di mescolare i due componenti. Quando la colla ha iniziato il processo di indurimento, questo è irreversibile.

Una volta assemblato il tutto, l’indurimento è più veloce e rende la colla più resistente alzando la temperatura. Se la colla viene usata su materiali resistenti si può farla indurire anche a 100 – 130 gradi ma nel caso del legno la temperatura considerata ottimale per la produzione di archi è di 50 – 70gradi. Se non avete un forno adatto ci si può accontentare di lasciare il tutto in un’auto sotto il sole d’estate.

Si può evitare di incollare le parti che non faranno parte dell’arco (forma pressa o morsetti) rivestendoli di comune nastro da pacco lucido o bagnandoli di olio. Le superfici da incollare devono essere quanto più possibile asciutte, pulite e ruvide. La colla va stesa con una spatola su entrambe le superfici da incollare.

Una volta messo tutto il lavoro al caldo sono necessarie alcune ore per completare l’incoraggio. Per assicurassi che la colla Epossidica abbia fatto il suo dovere basta provare ad intaccare con un unghia una delle gocce fuoriuscite. Se risulta completamente dura e non si intacca significa che siamo a buon punto.

Tolto l’arco dal forno consiglio di lasciarlo raffreddare quanto più lentamente possibile e di lasciarlo riposare nella sua forma per almeno un giorno. Meglio sarebbe spegnere il forno e lasciarlo raffreddare al suo interno. Ora si può lavorarlo ma sconsiglio di caricarlo subito, meglio aspettare alcuni giorni dall’indurimento. La resistenza completa si ottiene dopo 6 -7 giorni a temperatura ambiente.

Il prodotto indurito ha una resistenza che cala con l’aumentare della temperatura. Evitare sempre di sottoporre gli archi finiti a temperature elevate e, se proprio si sono scaldati, evitare di caricarli e tenderli fino a che non tornano a temperatura ambiente.

Eventuali sbordamenti di adesivo sui tavoli o attrezzi vanno rimossi prima che induriscano con acetone o solvente idoneo. Anche acqua e sapone hanno un discreto effetto prima dell’indurimento. Una volta indurita la colla Epossidica va rimossa meccanicamente.

Il prodotto prima dell’indurimento risulta irritante e pericoloso per l’ambiente. Evitare il contatto con la pelle e gli occhi, tenere fuori dalla portata dei bambini.Nel caso di contatto con la pelle lavare con acqua e sapone. Per gli occhi sciacquare subito con acqua fresca e consultare un medico.Evitare di incendiare il prodotto, sia prima che dopo l’indurimento. La resina Epossidica bruciando produce fumi irritanti e tossici. Non disperdere nell’ambiente.

Informazioni aggiuntive

Peso N/A
Dimensioni N/A
dosi colla epossidica

150g, 300g, 3kg